F i e r a d i m i l a n o .i t





 

Popolazione:4228
(2001)
Indirizzo: piazza San Mauro 1
Cap: 20010
Telefono: 0331/800161-176

 


Le prime tracce di Buscate nella Storia si notano alla fine del secolo X, quando si legge di una via detta Bustiga che attraversava il territorio di Castano e che portava a Busti-Cava, antico nome di Buscate. Questo nome affiora più volte in alcuni contratti di compravendita di terreni finché muta in Buscate alla fine del secolo XV (Buschate). Il paese visse senza eventi di rilievo tutta l’epoca della dinastia viscontea e sforzesca, essendo parte del Ducato di Milano, per poi assistere al fenomeno di "rifeudalizzazione" sotto la dominazione spagnola.
Tra i feudatari di Buscate, allora pertinenza di Castano, risulta esservi anche Bernardino Visconti, il manzoniano Innominato, che resse il feudo fino al 1605.
Successero poi vari signori fino all’abolizione del feudo, alla fine del ‘700. Attorno al 1605 Buscate entrò a far parte dei possedimenti della famiglia Rosales, che costruirono qui la loro residenza. Nell’800 la Villa e le altre proprietà buscatesi della famiglia vennero vendute da Gaspare Rosales, patriota mazziniano, per sostenere la causa risorgimentale. (Pare che qui sia stato ospitato lo stesso Mazzini in fuga da Milano).
Nel ‘900 l’edificio divenne di proprietà del sen. Mario Abbiate (ministro del Regno), che aveva costituito a Buscate una grande azienda agricola.
 

    Da vedere:

 


Chiesa di S.Mauro.

Dedicata a S.Mauro Abate fin dal XII secolo, questa chiesa ha subìto varie vicissitudini tanto da essere stata completamente rifatta alla fine del ‘700 e poi abbattuta e ricostruita nel 1953.

Chiesa di S.Maria.
Anch’essa presente dal XIII secolo, è stata rifondata su iniziativa di Giovanni Battista Pessina nel 1569 e poi, nel 1932, accorciata per permettere l’allargamento della sede stradale.

Chiesa di S.Pietro.
La parte più antica risale alla fine del 1400, ma nei secoli successivi si fecero degli ampliamenti. La chiesa è stata sede di una Scuola dei Disciplini (vi si custodiva una tela raffigurante S.Carlo che dà la regola alla Confraternita). Grazie ad un recente restauro, si possono oggi ammirare alcuni affreschi del ‘600.
 

      Monumenti e Luoghi

 

Monumento AVIS

    
  Chiesa di S. Pietro


Chiesa di S. Maria

 

 

   

 

Manifestazioni

Festa patronale.
A metà Gennaio, in concomitanza con la ricorrenza di S.Mauro, si svolge la festa patronale
con vendita di castagne e iniziative culturali.

Festa della Madonna del Carmine.
Si svolge a metà luglio, con il tradizionale concerto della banda "Santa Cecilia".