F i e r a d i m i l a n o .i t





 

Popolazione: 11.810
(2001)
Indirizzo: via Manzoni 1
Cap: 20010
Telefono: 0331/463811

 

   
La civiltà di Canegrate viene fatta risalire al 1200 a.C. ed è classificata tra quelle alla fine del Bronzo Medio e all’inizio del Bronzo Recente.
Le informazioni più rilevanti a proposito della cultura di Canegrate provengono dalla necropoli omonima.
Il sito fu scoperto nel 1926 e scavato negli anni ‘50.
Il rito funerario, a cremazione, è simile a quello della civiltà Scamozzina (sita nella zona di Monza), ma se ne discosta per diversi particolari.

Le tombe ritrovate sono del tipo... Continua
 

     
      Da vedere:

   
Palazzo Visconti


Chiesa parrocchiale dedicata a Santa Maria Assunta
Da dati certi la costruzione dell’edificio ebbe inizio nel 1936, su progetto dell’ingegnere milanese Arturo Maggi consacrata il 15 agosto 1938. Nel 1973 fu costruito il tiburio dotato del concerto di campane originariamente posto sul campanile della vecchia parrocchiale di piazza Matteotti.
La costruzione, di mole imponente (m 60 x m 26), è realizzata con mattoni a vista, con lesene ed archi in rilievo e copertura a due falde.
Nell’interno l’edificio risulta costituito da una navata centrale, con soffitto a volta; ai lati di questa, separati da 3 colonne in muratura intonacata e con altezza pari a circa la metà del corpo principale, vi sono due corpi laterali sui quali si aprono quattro cappelle (due per ciascun lato) una delle quali utilizzata quale battistero. L’altare, sopraelevato rispetto alla quota del pavimento del corpo principale dell’edificio, è circoscritto da balaustra in marmo.
L’altare è rivestito in marmo a colori policromi sormontato da un tiburio in marmo e cristallo sorretto da quattro colonne. La volta soprastante il coro ed il battistero sono affrescate rispettivamente con immagini della Resurrezione di Gesù Cristo e del battesimo di Gesù da parte di Giovanni Battista.
Lungo le pareti soprastanti la navata centrale sotto il livello delle finestre, vi sono pannelli affrescati rappresentanti la vità di Gesù.
Le restanti superfici delle pareti interne sono dipinte con motivi lineari a colori policromi a marcare i rilievi e gli sfondati della muratura.

Chiesa di Santa Colomba
Dedicata a Santa Maria del Carmine

Pur senza che ne venga fatta una sia pur minima descrizione, l’edificio è citato da Goffredo da Bussero (1220 - ?) nel “Liber Notitiae Sanctorum Mediolanensis” dove è detto “… de Sancta Columba est ecclesia in loco Canegrate - Canegrate…”
È assai probabile che l’edificio sacro fosse parte di un convento di una piccola comunità dell’Ordine degli Umiliati e costituito, oltre che dalla chiesa, dalla cosiddetta “masseria” identificabile in parte dagli edifici a sud e ad ovest della chiesa stessa.

Chiesa antica di Santa Maria Assunta - Piazza Matteotti
Non è possibile stabilire la nascita di questo edificio per la mancanza di dati certi. Da un documento stilato a Busto Arsizio, risulta che nell’anno 1451, viveva in Canegrate tale Meraviglia e che, in tale periodo, elargiva beni e lasciti alla chiesa per messe e suffragi ai poveri. Una scritta sul fianco dell’ala est dell’edificio, sotto il tetto della cappella esagona, tracciata a calce, porta la data dell’anno 1588, mentre, sul lato ovest, una uguale scritta porta la data dell’anno 1755 che, forse, sta a indicare la data di allestimento dell’intonaco esterno dell’abside. Da un esame particolareggiato dell’edificio, con attenzione al lato esterno est datato 1588, si nota e si suppone che il campanile sia stato incorporato a formare un ambiente unico. La posizione geografica che assumeva Canegrate, posto tra Seprio, Como e Milano, ed i fattori politici e religiosi conseguenti, hanno senza dubbio influito sulle dimensioni dell’edificio, considerata l’epoca di costruzione. Analizzando il centro storico di Canegrate, si nota una chiara e netta delimitazione del vecchio borgo con al centro l’edificio cristiano.
 

 


 
Chiesa di Santa Colomba
  
 


Chiesa antica di
Santa Maria Assunta


Manifestazioni
 

54ª festa delle cascinette
dal 11/07/2003 al 27/07/2003

Festa della musica - 1° trofeo malpensaexpo
dal 13/06/2003 al 27/07/2003

Mercato Settimanale
tutti i sabati dalle ore 7,00 alle ore 13,00

Fiera Annuale
la prima settimana di settembre mostra mercato dell’artigianato locale con manifestazioni culturali e di spettacolo

Festa Patronale
3° domenica di settembre
Festa di San Giovanni

29 agosto