F i e r a d i m i l a n o .i t






 
Popolazione: 7656 (2001)
Indirizzo: via Minoretti 19
Cap: 20020
Telefono: 02/9666661

.

   


A ridosso della diramazione nord occidentale del pianoro delle Groane, a circa 22 km da Milano, in direzione nord-ovest, si estende l'abitato di Cogliate.

Il comune occupa 695 ettari, ivi comprese le frazioni di S. Damiano, cascina Clerici ed una porzione di Cascina Nuova.
Confina a nord con Misinto, ad ovest con Rovello Porro e Saronno, a sud con Ceriano Laghetto, a sud-est con Cesano Maderno, e a est con Seveso e Barlassina ed a nord-ovest con Lentate sul Seveso.
Il suo territorio è situato nella zona medio-superiore della pianura lombarda; circa 230 metri sul livello del mare, in un'area caratterizzata da sedimenti di origine fluvio-glaciale, terrazzati, con alterazioni superficiali più o meno accentuate a seguito dell'evoluzione storico-urbanistica del luogo.
Lo storico D. Olivieri riconduce il toponimo Cogliate al nome personale "Colius o Collius". Non sono, tuttavia, da escludere altre soluzioni, come quella legata alla particolare posizione di Cogliate, posto su un piccolo colle (Groane), dal latino "collis".
 

     Un pò di storia

   
A tutt’oggi non si conoscono reperti celtici o romani provenienti da Cogliate
Si può invece ipotizzare l'esistenza in tutta la dorsale del pianoro delle Groane, almeno a partire dal dominio romano, di un'attività umana legata allo sfruttamento di laterizi.
Numerosi sono i rinvenimenti di manufatti derivati dalla cottura in fornaci, provenienti dalle località confinanti con Cogliate.
Occorre tener presente che la mancanza di reperti pre-medioevali riferentesi alla presenza di fornaci nelle Groane debba ricercarsi alla scarsa importanza che si attribuiva nei secoli scorsi ai ritrovamenti di questo genere, poco vistosi e considerati di poco conto e d'interesse esiguo.

La questione del nome
Cogliate, come Misinto, è citato nel... Continua
 

      Monumenti e Luoghi

 
 

Chiesa di San Dalmazio