F i e r a d i m i l a n o .i t





 

Popolazione: 7.248
(2001)
Indirizzo: piazza Risorgimento 1
Cap: 20084
Telefono: 02/9057831

   
Il Comune di Lacchiarella è situato a sud di Milano nella zona bassa della pianura padana. Il nome Lacchiarella (dialetto: Laciarèla) deriva da "Lactariella" che significa "piccola latteria" e tale definizione deve essere attribuita all'abbondante produzione di latte anticamente vantata nella zona.
Il paese, che ha sicuramente origini romane, subì le disastrose invasioni barbariche, dagli Unni ai Goti, dai Longobardi ai Franchi e agli Ungheri. A conclusione di queste scorrerie, i milanesi eressero il castello di Lacchiarella con la rocca, smantellato dopo il 1275: la rocca fu poi ricostruita da Matteo Visconti, signore di Milano.
Tra i personaggi illustri, si ricordano numerosi cittadini ciarlaschi che nel periodo risorgimentale si distinsero per il loro valore: Gaetano Ribaldi, nella difesa di Venezia del 1849; Giambattista Vigo nella difesa di Roma e i fratelli Federico (uno dei Mille di Garibaldi) ed Emilio Tessera. Da non dimenticare inoltre l'eretico di Lacchiarella, il frate Francesco Cellario, vissuto nella prima metà del XVI sec., che fu accusato ingiustamente di eresia dai cappuccini e dai gesuiti e quindi torturato e mandato al rogo nel 1569.
Negli ultimi decenni Lacchiarella si è notevolmente sviluppata, mutando la sua fisionomia di paese prettamente agricolo in centro industriale, salvaguardando comunque l'equilibrio ecologico dell'area.
 

      Da vedere:

   
Chiesa di San Biagio

La chiesa di San Biagio è l'edificio più antico di Lacchiarella, una preziosa testimonianza della vita rurale della bassa: risale infatti all'anno Mille e nasce come cappella per i contadini delle Cascine di Coriasco e Coriaschino, proprietà delle monache carmelitane di Santa Maria del Coro. Lo storico Goffredo da Bussero la cita per primo nel 1289 come pieve di Decimo, dedicata ai Santi Biagio, Ippolito, Casciano. Nel 1573 la cappella fu visitata da San Carlo Borromeo.
Sono in corso lavori di restauro della chiesa, che sarà entro breve tempo riconsegnata al culto.

Chiesa SS. Pietro e Paolo di Mettone
Risale al XVI secolo e fu voluta da San Carlo Borromeo, che trasferì la pieve da Decimo a Mettone. Molto caratteristico è il suo campanile a forma esagonale, opera del Ribaldi. All'interno si segnala la presenza di un prezioso organo del XVII secolo del Cavalli.

Cascina Coriasco
Recentemente restaurata dal Comune, questa antica e caratteristica struttura è attualmente utilizzata per ospitare varie manifestazioni culturali e ricreative, dando la possibilità di vivere momenti di svago e divertimento in una cornice unica e incantevole. Un luogo non solo da visitare, ma da vivere.

La Rocca Viscontea
Situata in piazza Risorgimento, è un vero e proprio castello, risalente alla fine del Duecento: la struttura dell'edificio si sviluppa su una pianta a L, caratterizzata da merli in parte murati o raccordati ad arco.

Oasi di Lacchiarella.

L'Oasi di Lacchiarella è un'area che si estende per circa 40 ettari, in parte di
proprietà del Comune, in parte del Parco Agricolo Sud Milano.
Si può raggiungere dalla S.P. 40 oppure dalla strada comunale per Villamaggiore,
utilizzando il percorso ciclo-pedonale ricavato sul lato est dell'Oasi.
Nata dall'abbandono di un gruppo do fondi in precedenza destinati ad uso agricolo,
l'area è andata incontro ad un rapido processo di rinaturalizzazione in cui gli alberi e
gli arbusti tipici della Pianura Padana hanno spontaneamente colonizzato lo spazio
lasciato libero dall'uomo. Nell'area sono presenti ambienti estremamente rari nella
pianura agricola e l'avifauna che si può osservare costituisce indubbiamente una
delle principali attrattive dell'Oasi in ogni periodo dell'anno.
L'Oasi è gestita dalla Lega Italiana Protezione Uccelli (LIPU) ed è munita di un Centro Visite, area didattica per scolaresche, sentiero natura. Nel corso dell'anno si organizzano una serie di eventi per dare a tutti la possibilità di conoscere il mondo naturale attraverso l'esperienza diretta e il divertimento. L'oasi è aperta tutto l'anno dal Mercoledì alla Domenica: per informazioni, tel. 02/90030865

Laghetto di Villamaggiore
Il laghetto si trova nell'area Oasi ed è gestito dall'Associazione Sportiva
Pescatori Dilettanti "La Ciarlasca". E' aperto ai soci tutti i giorni e al pubblico la domenica pomeriggio.
 

      Monumenti e Luoghi

 


La Rocca Viscontea

 Piazza Risorgimento

 

Manifestazioni

  27 Settembre
Palio dell'oca
giochi popolari e l'originalissimo "Palio dell'Oca".

Punta di diamante del più vasto "Autunno Ciarlasco", il Palio consiste in una serie di prove in cui si cimentano i diversi Cantoni del paese; gara conclusiva è l'attesissima corsa delle oche, ciascuna rappresentante un cantone. Degustazione di prodotti tipici., tra cui segnaliamo casoeula con l'oca e ravioli d'oca ciarlaschi