F i e r a d i m i l a n o .i t






 

Popolazione: 32.354
(2001)
Indirizzo: via Cesare Battisti 2
Cap: 20097
Telefono: 02/527721

   
Si fa risalire all'epoca preromana la prima fondazione del nucleo che avrebbe dato origine all'attuale San Donato. In particolare sembra che Etruschi, Liguri, Umbri e, soprattutto, Celto-Galli abitassero la vasta pianura che va da Melegnano a Milano, e che all'epoca presentava caratteristiche molto diverse da oggi: ai fitti boschi vicini al capoluogo lombardo si sostituivano, man mano che ci si avvicinava a Melegnano, le paludi create dai numerosi corsi d'acqua.

Ai primi abitanti succedettero, intorno al 222 a.C., i Romani, che occuparono la bassa Pianura Padana. La realizzazione di vie di comunicazione fu uno dei tratti specifici della dominazione romana: nel 333 d.C. esisteva la strada consolare Mediolanum - Laus Pompeia, che, lunga 16 miglia, permetteva di raggiungere Lodi da Milano, e proseguiva poi in direzione sud. Della via Emilia sappiamo che il secondo miglio cadeva poco dopo l'attuale...Continua
 

      Da vedere:

   
Cascina Roma
La Cascina Roma è arrivata fino a noi scampando, quasi miracolosamente, alle periodiche esondazioni del Redefossi e all'urbanizzazione disordinata degli anni '60 e '70. L'acquisizione da parte del Comune di San Donato e l'accurato restauro del '94 l'hanno riportata alla vita. Oggi è un centro culturale e artistico dove si tengono mostre, concerti, convegni, dibattiti.

A piano terra si trovano l'emeroteca e un punto pubblico di accesso alla rete civica cittadina, la sala per i matrimoni, una saletta riunioni e uno spazio espositivo dedicato agli artisti locali e alle mostre fotografiche. Il piano superiore è riservato alla galleria d'arte contemporanea e alle mostre di rilevanza nazionale. Infine, nel sottotetto è stata ricavata la sala concerti, utilizzata anche in occasione di conferenze e dibattiti.

Chiesa pievana di San Donato.
Sorta su un’originaria struttura risalente al VII secolo e ricostruita nella prima metà del Seicento, è un pregevole esempio di barocco lombardo. Recentemente restaurata.

Chiesa di Santa Barbara.
Inaugurata alla fine del 1955, è decorata da una porta bronzea opera di Arnaldo e Giò Pomodoro e da un enorme mosaico del pittore Vincenzo Tomea
 

 

Manifestazioni


 

 

Storie di Pace, ad Quintum Lapidem.
A settembre, un mese di eventi (mostre, conferenze, concerti) legati alla rievocazione storica di avvenimenti
legati al territorio sandonatese e del Sud-Milano.

Sagra del Patrono.
Terza domenica di settembre.

Palio e sfilata in costume.
Quarta domenica di settembre.

Festa delle Genti e Festival del Cinema Africano.
Prima domenica di giugno.

Cinema di Poesia.
Rassegna cinematografica nel mese di ottobre.

Ben Venga Maggio.
Manifestazioni di danza, musica, teatro e sport proposte in vari luoghi della città.
 

Mercati:

Mercato di Via Gramsci
Venerdì dalle 7.30 alle 13.30 lungo la via Gramsci

Mercato di Vittorio
Sabato dalle 7.30 alle 13.30 in via Giuseppe di Vittorio

Mercato di Metanopoli
Martedì dalle 7.30 alle 13.30 in via Ripalta - via Alfonsine

Mercatino delle "Pulci …. e non solo!"
Si tiene la 4^ domenica di ogni mese (escluso mese di agosto) dalle 7 alle 18
presso il parcheggio del V° Palazzo Uffici ENI in via Emilia 1.
Vi si trova antiquariato, modernariato, collezionismo, usato, libri, etc.